peccatidigolaediamicizia.com
http://www.peccatidigolaediamicizia.com/

Taralli e sorci col pepe "taradd e surg cu pep"
http://www.peccatidigolaediamicizia.com/viewtopic.php?f=494&t=12361
Pagina 1 di 1

Autore:  anna. [ domenica 20 marzo 2016, 9:07 ]
Oggetto del messaggio:  Taralli e sorci col pepe "taradd e surg cu pep"

Immagine

Mi sono ritrovata a pensare ad un profumo che si diffondeva nella nostra cucina nel periodo di Pasqua, quando mia madre preparava "taradd e surg cu pep" (traduzione maccheronica: taralli e sorci col pepe). Il ricordo mi riportava alla mia infanzia, quando ancora abitavamo nella vecchia casa di fianco alla nonna, e alla forma di questi dolci salati: tarallini e bastoncini pizzicati lateralmente che a casa mia venivano chiamati sorci, non so per quale motivo.
Da noi a Taranto, insieme alla "scarcedd" erano, e penso che lo siano tutt'ora, i nostri dolci pasquali.

Ingredienti
30g di olio evo
1 cucchiaio di aroma arancia
200g di farina debole
1 cucchiaino colmo di pepe nero di mulinello
3 o 4 chiodi di garofano di mulinello
1/2 cucchiaino di sale
30~60g di vino bianco
1 uovo piccolo
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
olio evo per spennellare

Ho fatto riscaldare l'olio evo, ho spento il gas ed aggiunto l'aroma arancia home made (ci sta bene anche la buccia di mezza arancia, da eliminare quando l'olio diventa tiepido) e l'ho versato sulla farina setacciata. Ho sfarinato con le mani, per far assorbire l'olio, ed ho unito sale, pepe e chiodi di garofano di mulinello, poi il vino bianco (la quantità di vino varia con l'assorbimento della farina), il lievito e l'uovo ed ho impastato a mano.
Ho formato una palla, coperta con una ciotola e lasciata riposare per 20 minuti.
Immagine Immagine

Ho diviso in pezzi da 30g per i sorcetti e di 20g per i tarallini. Per formare i sorcetti: ho allungato la pallina da 30g a circa 15cm, ho pizzicato contemporaneamente i due lati del cordoncino con i pollici e gli indici e man mano si accorciava. Per i tarallini: ho allungato la pallina da 20g a circa 15cm e ho chiuso il cordoncino ad anello.
Ho allineato il tutto in una teglia ricoperta da carta forno e fatto cuocere a 200°C per 30 minuti circa.
Immagine

Quindi, li ho spennellati con dell'olio evo e ripassati in forno ancora alcuni minuti, devono essere croccanti e friabili.




Autore:  alejandra [ lunedì 21 marzo 2016, 19:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Taralli e sorci col pepe "taradd e surg cu pep"

ma che belli! quindi sono dolci??
nel barese, non li ho mai visti, almeno non fatti in questo modo.
:-)

Autore:  Mela [ lunedì 21 marzo 2016, 21:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Taralli e sorci col pepe "taradd e surg cu pep"

Wooooowwwwwwwwwwwww Anna, che meraviglia! woww :brava :brava :brava
Da provare!

Anch'io, come dice Alej, non li ho mai visti nella zona di Bari...sono proprio tipici di Taranto, evidentemente si_si

Autore:  anna. [ martedì 22 marzo 2016, 13:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Taralli e sorci col pepe "taradd e surg cu pep"

Sono tipici di casa mia, credo Occhietti li preparava mia madre.
Non so se la forma dei sorci era una invenzione di mia madre ahaha
Non sono dolci, non c'è per niente zucchero, invece di pepe ce n'è tanto fiufiu
Sono friabili e croccanti, sono buonissimi lingua2

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/