Oggi è domenica 17 dicembre 2017, 15:53



Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ] 
 Pomodori pretesi confit - millantatori! 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
...mi piacciono da morire fatti così, i pomodori, e quando li faccio cerco sempre di farne una quantità industriale, perché dopo averne fatto una scorpacciata nella piada, ne restino per fare l'insalata di farro come piace a me. Che adesso intanto scrivo questa, poi vi metto anche quella, ho due mani sole! ehmm

Ingredienti:
pomodori maturi e polposi (possono andare bene i ramati, o i sammarzano, o se avete voglia di una robina stile ciboadito anche i vesuvio)
timo fresco
aglio
sale, pepe, olio

Dividere a metà i pomodori e togliere i semi. Qui non è la mia paranoia, è che se no non si asciugano mai, e non vengono bene!
Frullare nel mixer l'aglio pelato, il timo privato dai gambetti più legnosi e sale e pepe a piacere, con una buona quantità di olio, tale da tenere il condimento fluido, non cremoso.
Stendere i pomodori in teglia con il taglio in su, e condirli con un cucchiaino del composto.
Versare mezzo bicchiere di acqua sul fondo della teglia e infornare a 160° per un'ora circa.
Il tempo dipende dai pomodori, in ogni caso sono pronti quando sono ben asciugati e appassiti, con profumo e sapore concentrato; la pelle si deve staccare dalla polpa tutta intera, e non deve essere bruciata, casomai aggiungere un altro goccio di acqua sul fondo della teglia.

A me piacciono molto più del classici pomodori in graté, sono più leggeri e più saporiti e si prestano a fare crostini, condire pasta, finire in un'insalata con patate e pollo... o nella mia insalata di farro!

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 22 aprile 2009, 11:42
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
questi devo proprio farli...... adooooooro i pomodori..... uhmmm
dubbioso unica riserva,, però, è l'aglio dubbioso ... che ne dici se lo ometto? dubbioso

_________________
alessandra


mercoledì 22 aprile 2009, 15:29
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Dico che sono pomodori anarchici, ci puoi mettere quello che ti pare ehmm

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 22 aprile 2009, 16:27
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
ahaha ahaha ahaha ahaha bella risposta!.... ahaha ahaha dammi5

_________________
alessandra


mercoledì 22 aprile 2009, 22:53
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
io li farò aqgliosi... Ale tu fai la foto nèè ahaha

_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


mercoledì 22 aprile 2009, 23:00
Profilo WWW
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
L'importante è non metterci la marmellata di albicocche... ahaha ahaha ahaha

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 22 aprile 2009, 23:02
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
Perdonami cara Vale, ho un'altra puntualizzazione da secchione :(((( ho letto diverse volte che i pomodori confit sono cotti a bassa temperatura. Alcuni affermano che confit sia traducibile con candito altri che indichi le cotture a bassa temperatura.
Ogni volta che ho letto le ricette di pomodori confit (in realtà un po' per tutte le preparazioni confit di cui ho letto) le temperature non sono mai state superiori ai 100°C. Eccezione sono le bucce di agrumi canditi (ma si parla sempre i 121°C al massimo). Solitamente variavano tra i 50°C e gli 80°C con tempi oscillanti tra 4h e 10h. Quando li ho preparati, una teglia circa 30x60, ho usato per condirli due o tre pizzichi abbondanti di sale, una pizzicata di pepe, un pizzico di zucchero, buccia grattugiata di 1 arancio e 1 limone, le foglioline del timo e l'olio evo. Ducasse li fa maturare sottolio con del timo, mi pare.
A rigore i pomodori andrebbero prima incisi a croce, sbollentati pochi secondi, quindi buttati nell'acqua e ghiaccio per poterli spellare velocemente e successivamente mondati e preparati in falde.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


giovedì 23 aprile 2009, 1:58
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Grazie Lab ahaha
Aggettivo preso pari pari da un librino di cucina per dei pomodori al forno... tra l'altro stavo pensando proprio mentre li mettevo, ai pomodori che conosco come canditi, fatti proprio come dici tu, sbucciati e in falde.
Adesso correggo sornione così imparano!

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


giovedì 23 aprile 2009, 6:59
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
vedrei bene Avalon e firulì insieme si si : la prima che corregge i titoli alle 6 scarse del mattino; la seconda che, essendosi già docciata/vestita/pettinata prima delle 7, ha ben pensato di sfruttare il tempo mettendosi a fare un po' di geografia.....

dubbioso uhmmm

Lab, precisissimo, come sempre, nei dettagli fiufiu :brava

_________________
alessandra


giovedì 23 aprile 2009, 7:29
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Eh sì, Alej, anche io in effetti ero già acchittata, colazionata e lavatrice caricata ehmm ...timbro il cartellino alle sette e mezza (infatti ora sto già al mio posto di combattimento a fingere di lavorare... heheh ) e quando ho corretto il titolo stavo inviando dei comunicati stampa da casa per una conferenza dell'Unione Atei... sornione
Oh, in compenso alle sette di sera ho già gli occhietti a mezz'asta... sbadiglio

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


giovedì 23 aprile 2009, 7:50
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
beh, anche tu mattiniera.... si si hai orari a me moooolto famigliari..... si si sbadiglio
al mattino leonesse, ma la sera...... splash splash

_________________
alessandra


giovedì 23 aprile 2009, 8:22
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
...la sera PLATESSE!! ahaha ahaha ahaha

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


giovedì 23 aprile 2009, 8:29
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
... non so se hai notato il colpetto di classe: mica ho scritto "leoni".... nonò ahaha

_________________
alessandra


giovedì 23 aprile 2009, 8:30
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Già, perfetto gioco di squadra occhiolino

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


giovedì 23 aprile 2009, 8:52
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
... fatto sta che a quest'ora due pomodorini ci starebbero già bene..... timido uhmmm

_________________
alessandra


giovedì 23 aprile 2009, 9:12
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
Guarda, ormai ho visto che si danno nomi assurdi ai piatti. Non si sanno le differenze tra mousse, spume, arie (oddio queste magari si, ma non si sa come si fanno, seppur banalissime), soufflée, flan, bavaresi, budini, terrine, paté e chissà quantaltro... piano piano sto cercando di iniziare a fare orine nella mia testa. La cosa infelice è che ci sono tanti cuochi e giornalisti che fanno confusione tra i termini...sono sempre meno quelli veramente preparati. C'è davvro tanta improvvisazione in giro e chi invece si è fatto umilmente il mazzo, ha investito nella preparazione e ha pure talento come il mio amico Gerry sta pensando di smettere perché nonostante faccia una cucina leggerissima e di alta qualità, (senza neppure usare le texturas!), si scontra con un gran conservatorismo della piazza, nonostante prezzi bassi... poi ci sono ristoranti dove servono @&!# a prezzo poco più basso che è sempre pieno. che rabbia!!!

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


giovedì 23 aprile 2009, 17:08
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
Lab, ti stupisci che tanta gente sia capra anche a tavola? io, francamente, non più.... nonò
ormai ci sono le mode per tutto, ed il branco va... va... quindi se un locale ti propina qualità non propriamente eccelsa, ma è il suo momento, puoi stare certo che continuerà ad avere il pieno! muto

_________________
alessandra


giovedì 23 aprile 2009, 17:15
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
Frequentando la ristorazione dall'interno vedo e so cose che non posso riportare perché sono accuse parecchio pesanti e senza accumulare le prove potrei passare guai seri. Vedo che la clientela sostiene proprio i posti dove rischia la salute, alimenta la mancanza di professionalità, dove sarebbero capaci di avvilire anche le materie prime migliori... non è solo questione di moda. Sono dell'idea che il primo grosso problema di noi italiani è che siamo estremamente ignoranti e che credo che dal 1994 ci siamo spinti in una spirale che ha avvilito ancor più le nostre potenzialità. Abbiamo la pessima abitudine di autoreferenziarci.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


venerdì 24 aprile 2009, 4:13
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
Lab, sai quante volte mi sono sentita dire: "perché a te piace cucinare...."
argh spessi quante volte non ne ho voglia perché dopo lunghe giornate di lavoro si desidererebbe solo andare a dormire, altro che mangiare..... muto , ma la mia risposta è sempre stata: "dovrò pure dare un'alimentazione sana ed equilibrata alla mia famiglia.... e allora metto insieme quanto imparato dall'infanzia, e la curiosità di imparare, approfondire, rinnovare..."

ho notato nella mia generazione la tendenza a darsi una immagine di emancipazione e libertà eliminandosi "l'impiccio" dell'impegno anche pratico che una famiglia comporta... sono trendy se ho chi mi fa i letti, chi mi dà una parvenza di pulizia alla casa, chi mi prepara da mangiare e me lo fa trovare nel congelatore, chi mi porta fuori a cena più volte la settimana, ecc.. ecc.. ecc.. ce ne sarebbe da elencare...

io mi sono stufata di questa superficialità che poi si riflette anche su tutto il resto, compreso il palato quando si va a mangiare in un locale... credimi, e lo saprai verosimilmente meglio di me, che tanti qualificano un locale in base all'attegiamento più o meno ruffiano di chef e camerieri.... muto

_________________
alessandra


venerdì 24 aprile 2009, 11:01
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
quanto dici la condivido quasi parola per parola. Penso possa risultare effettivamente utile farsi aiutare nelle faccende domestiche (in fondo penso fondamentalmente alle pulizie), perché se la donna lavora è giusto che non si faccia carico di un doppio impegno, contemporaneamente non esclude la partecipazione dell'uomo, ma sono discorsi credo difficili, perché l'applicazione risulta sempre non banale.
E' anche giusto uscire cercando l'evasione, pensare che in fondo esci per stare con certe persone e non per il locale in sé, ma si, spesso il locale lo fa il personale di sala (un cameriere per forza deve essere "cortese" e all'occorrenza anche un po' "ruffiano", altrimenti viene licenziato... cry ). Ma questa superficialità, come giustamente l'hai chiamata, la stiamo pagando. La polemica di questa settimana sulla cucina molecolare è un esempio emblematico di superficialità e disonestà.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


venerdì 24 aprile 2009, 17:16
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
A questo proposito segnalo questo articolo dell'ottimo Dario Bressanini sul blog di Le Scienze.

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


venerdì 24 aprile 2009, 17:38
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
Grazie a te mi sono accorto che aveva aggiunto una seconda parte. :)
Sono fioriti parecchi articoli al riguardo, come quello di Marco Cerini (se ricordo bene è un farmacista, quindi una preparazione in chimica ce l'ha) su il mangione, di Bonilli sul suo blog, e molti altri. Ah riguardo ho sentito anche Giulia di un noto blog nonché giornalista, con una profonda cultura scientifica e letto l'opinione di Corelli, di Uliassi e di Sultano (per il momento Marchesi tace: di solito lui è schierato contro questo filone). Insomma chi ha una profonda preparazione è stato parecchio disgustato dai "servizi" di striscia e le affermazioni di Bigazzi. Vedremo.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


sabato 25 aprile 2009, 4:49
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Beh, Bigazzi è un cretino arrogante a cui non concederei nemmeno il privilegio di un'interlocuzione, ma Striscia la Notizia mi ha disgustato.

Parentesi out of theme: non avete idea di che dicotomia tra realtà reale e realtà pretesa si generi dopo alcuni anni vissuti senza televisione... tale da chiedermi, le rare volte in cui incrocio un tg o altro a casa di amici o familiari, se stiano trasmettendo da un altro pianeta.

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


sabato 25 aprile 2009, 6:55
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
Bigazzi è preparato sui prodotti del territorio, ma è un fondamentalista. Come tanti manager (l'ha fatto per una vita) è arrogante e pieno di certezze. Pensate che anche Corelli che è incline alla cucina del territorio e che sta cercando di far partire una nuova corrente che chiama "Cucina Garibaldina", ha segato malamente Bigazzi. Quella trasmissione, escluse poche eccezioni, è un'accozzaglia di ....meglio non specificare.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


domenica 26 aprile 2009, 21:11
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 24 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010