Oggi è giovedì 23 novembre 2017, 9:42



Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
 La melanzana 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Commis
Commis

Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2008, 18:25
Messaggi: 396
Solanum melongena, della famiglia delle solanacee, di provenienza indiana, importata nel 1400 dagli Arabi e dai Carmelitani.
Pianta pluriennale, innestabile anche su altre specie della stessa famiglia, ma coltivata è a produzione annuale.
Fusto rigido, eretto e ramigficato, alto in media 70 cm, foglie grandi, ovato lanceolate, ricoperte di peluria. I fiori sono ermafroditi per cui la fecondazione avviene fra fiori della stessa pianta Il frutto è una bacca carnosa, il cui colore e grandezza varia dalle varietà. I semi sono gialli e compatti, ogni pianta allevata come porta semi ne produce dai 200 ai 2500 semi.
Le varietà più apprezzate sono: Tonda violetta, Pallida di Firenze, Viletta lunga comune, Lunga violetta di Barbantane, Mostruosa di New York, Mezza lunga violetta, Viletta nana precoce, Bianca ovale.
Mi limiterei alla Violetta lunga di Napoli e alla tonda violetta pallida di Firenze, la prima perchè la campania produce un terzo se non più del prodotto nazionale e penso che questo sia già una garanzia di esperienza e la seconda per le sue eccellenti qualità occhiolino
Immagine

La melanzana richiede un terreno di medio impasto, soffice, sciolto e ben drenato e ricco di materiale organico. L'unica cosa da far attenzione che la temperatura non scenda al di sotto dei 7 ° neppure la notte.
Se il terreno è acido, conviene metterci un po' di calce viva mescolata, pronto per il trapianto delle piantine di acquisto.
I suoi nemici sono la doriflora, che depone le uova sotto le foglie, se sono poche piante conviene toglierle a mano. Il vaiolo che necessita di irrorazioni a base di nicotina, fa annerire le foglie e provoca il marciume. La peronospera che si combatte con la poltiglia bordolese ed è da fare come prevenione specialmente quando c'è troppa umidità.
Le proprietà della melanzana: ha un notevole apporto calorico 60 calorie per ogni 100 gr, contiene vitamina A B, C, acido folico, potassio, tannini, inoltre possiede qualità amare simili al carciofo, che stimolano la bile e abbassano il colesterolo. Ottima contro la stipsi per il suo alto contenuto di fibra.
Viene usata in varie preparazioni alla parmigiana, al funghetto, sott'olio, ripiene, in scapece, in caponata. Si possono addirittura essiccare, come i funghi.
Un consiglio Le melanzane se non sono mature risultano dure e insapori, se passate... sono amare. Si capisce quando è al punto giusto che la buccia è lucente e resistere bene alla pressione delle dita.
In antichità la farmacopea galenica, sfruttava questo frutto nella preparazione di unguenti lenitivi. Al giorno d'oggi è molto trascurata, sembra che addirittura potesse tranquillamente sostituire il cortisone... ma figuriamoci se le case farmaceutiche ci pensano occhiolino
Nel '300 un medico avvertiva di non mangiare troppe melanzane per più di 9 gg... che c'era il rischio di diventar matti... beh io non ho di questi problemi visto che non la digerisco bene... ma visto mai che fosse come le banane ahaha
Immagine


martedì 14 luglio 2009, 17:09
Profilo
Commis
Commis
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 16:03
Messaggi: 217
Località: abruzzo
domandina........posso approfittare??? ehmm ho cominciato un bel'orticello sul balcone Occhietti ho messo zucchine, pomodori,melanzane, ora queste sono diventate bellissime le piante, ma da qualche giorn ho notato le foglie mangiucchiate argh e dei pidocchi(???) verdi sui fiori, come faccio a mandarli via???? vicino al vasoc'è una pianta di limoni e dall'altro lato di pomodori, non è che mi attaccano pure queste o sono state loro ad infestare le melanzane, per ora ne sono uscite 3 e stanno belle a crescere prò gli altri fiori stanno appassendo magone puoi aiutarmi???ah, ho messo del concime pellettato biologico ........ na puzza naaaaa farà effetto???
thank's

_________________
.....se un penny tu mi dai ed un penny io ti dò con un penny ognuno di noi resterà
...ma se un'idea io ti dò e un'idea tu mi dai con due idee ognuno di noi resterà.....


martedì 14 luglio 2009, 22:31
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
se sono afidi verdi così
Immagine
ci vuole il piretro prova a sentire anche un rivenditore di prodotti agricoli[/img]


_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


mercoledì 15 luglio 2009, 11:22
Profilo WWW
Commis
Commis
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 16:03
Messaggi: 217
Località: abruzzo
grazie mille taty, proverò .......ma non posso ora timido , spero che resistano ancora qualche settimana pauraaa

_________________
.....se un penny tu mi dai ed un penny io ti dò con un penny ognuno di noi resterà
...ma se un'idea io ti dò e un'idea tu mi dai con due idee ognuno di noi resterà.....


mercoledì 15 luglio 2009, 21:43
Profilo
Chef Saucier
Chef Saucier

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 11:05
Messaggi: 7942
Io con questi mostri che sono afidi faccio un decotto di acqua e spicchi d'aglio oppure acqua e ortica battiditi solitamente funziona occhiolino


giovedì 16 luglio 2009, 9:19
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8541
Località: provincia di Pavia
Gioella, potresti provare con questi rimedi naturali:

infuso d'aglio: riduci a poltiglia (frullare) 1 bulbo d'aglio (togliendo la buccia ad ogni spicchio).
Lo misceli ad 1 litro di acqua (prima la fai bollire e quindi la versi sopra la poltiglia e fai raffreddare).
Filtri accuratamente (spremi bene la poltiglia che rimane nel colino).
Con questo liquido spruzzi le piante, nelle ore più fresche della giornata.

Macerato d'ortica : lo si trova già pronto, della linea BioFito, si chiama "afidi-stop".
Lo si puo' fare anche a casa, ecco le dosi per 1 litro :

1 kg di ortica fresca
1 litro acqua fresca (meglio se piovana)

Mettere l'ortica a macerare nell'acqua in un contenitore NON di metallo : vanno benissimo contenitori di plastica, meglio di terracotta o ceramica.
Non chiudere il contenitore ma lasciare che il miscuglio prenda aria.
Rimescolare 1 volta a giorno.
Filtrare accuratamente ed usare spruzzato sulle piante, sempre nelle ore più fresche della giornata.
Si puo' far macerare per :
- 12 ore : in questo caso, dopo la filtrazione lo si potrà usare tal quale.
- 4 giorni : così lo si usa diluito in acqua nella proporzione di 1 lt acqua e 1/2 litro di macerato.

Ottimo è il composto "ortica+equiseto" (o coda cavallina). Mio papà lo fa per l'orto, da parecchi anni, e si trova bene.
L'unico inconveniente è che i macerati puzzano un po'.


Non esagerare mai con le spruzzature, evitando quindi di far gocciolare le foglie.

Ovviamente, come si puo' ben immaginare, questi rimedi naturali non ammazzano gli insetti, ma li tengono lontani....e già ottenere questo risultato direi che è soddisfacente si si

Ultima cosa: se le piante sono poche e gli afidi non le hanno attaccate in maniera massiccia, prova a schiacciarli fra le dita (se ti facesse schifo, indossa dei guanti monouso).

Inoltre, anche un getto potente d'acqua fredda indirizzato verso i rami colpiti dai parassiti, li spazza via.
Io lo faccio spesso sia con gli afidi delle rose che con le cocciniglie cotonose su altre piante. occhiolino
Sulle tue piantine di melanzana non va bene, ovvio; pero' potrebbe interessare comunque!


Se provi, se provate, fatemi sapere occhiolino




ahaha Aleeeeee.....come sempre in sintonia occhiolino bacio

_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


giovedì 16 luglio 2009, 9:43
Profilo WWW
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
avevo trovato anch'io il macerato d'ortica nonso ma non sapevo le dosi brava mela

_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


giovedì 16 luglio 2009, 13:34
Profilo WWW
Chef Saucier
Chef Saucier

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 11:05
Messaggi: 7942
Si Mela meno cose tossiche riesco ad usare sulle piante meglio è......e questi due decotti x gli afidi hanno sempre funzionato bene occhiolino ok


giovedì 16 luglio 2009, 13:40
Profilo
Commis
Commis
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 16:03
Messaggi: 217
Località: abruzzo
OKK bacio ragazzeeee mille grazie, domani ci provo con quello dell'aglio,ho paura con l'ortica, non vorrei rischiare timido (ho piantato anche quello funzionerà con l'aglio fresco?? ehmm spero di si) speramo che quelli del piano di sopra non reclamino ehmm anche se se lo meritano si si shhh vi farò sapere dammi5

_________________
.....se un penny tu mi dai ed un penny io ti dò con un penny ognuno di noi resterà
...ma se un'idea io ti dò e un'idea tu mi dai con due idee ognuno di noi resterà.....


giovedì 16 luglio 2009, 21:12
Profilo
Commis
Commis

Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2008, 16:28
Messaggi: 381
forte questa cosa degli infusi, potrebbe tornarmi utile per il mio microorto, oggi purtroppo c'è un abuso di sostanze chimiche...poi dicono come mai sono in aumento i tumori magone muto
gioella caspita pomodori, melanzane,zucchine fiufiu ma che terrazza hai??
non ti strapazzare troppo questei giorni ok?????? bacio


venerdì 17 luglio 2009, 10:55
Profilo
Commis
Commis
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2008, 16:03
Messaggi: 217
Località: abruzzo
Sissy78 ha scritto:
forte questa cosa degli infusi, potrebbe tornarmi utile per il mio microorto, oggi purtroppo c'è un abuso di sostanze chimiche...poi dicono come mai sono in aumento i tumori magone muto
gioella caspita pomodori, melanzane,zucchine fiufiu ma che terrazza hai??
non ti strapazzare troppo questei giorni ok?????? bacio


sornione sornione sissy ho 2 balconi, uno di 9 metri e uno di 12, ahaha tutti pieni!!! però sapessi che sapore hanno i pomodori uhmmm nulla a che vedere con quelli del super muto quest'anno è stato di prova per vedere cosa cresceva meglio, l'anno prossimo farò di meglio ehmm
sissy non vorrei strapazzarmi, ma se non me le curo io ........ sgrunt muto ho solo l'aiuto di gabriele che ogni tanto mi vuole aiutare ad annaffiare ......annaffiando anche tutto il balcone opss

_________________
.....se un penny tu mi dai ed un penny io ti dò con un penny ognuno di noi resterà
...ma se un'idea io ti dò e un'idea tu mi dai con due idee ognuno di noi resterà.....


venerdì 17 luglio 2009, 14:05
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8541
Località: provincia di Pavia
tatiana ha scritto:
avevo trovato anch'io il macerato d'ortica nonso ma non sapevo le dosi brava mela


Tati, dovrei ancora avere, a casa di mio papà, le "ricette" di questi infusi che un mio amico usava...da sempre...infatti me li passo' anni e anni fa.
Ho quindi anche le dosi esatte dell'equiseto, da abbinare all'ortica, per un'azione più incisiva e più a largo raggio.
Inoltre, ho anche la ricette per un preparato da fare con gli ingredienti di cui sopra, e con l'aggiunta della propoli, per un'azione, quindi, anche antibatterica/antifungina.

Spero mio papà me li abbia ben conservati questi appunti...altrimenti diavolo ahaha ....ma credo di si, visto che lui li ha fatti parecchie volte occhiolino

_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


venerdì 17 luglio 2009, 14:52
Profilo WWW
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: domenica 13 aprile 2008, 15:14
Messaggi: 2026
Località: bologna
questi sì, sono contributi importanti!!! thank's

_________________
alessandra


sabato 18 luglio 2009, 14:21
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 16 aprile 2008, 23:11
Messaggi: 2525
Località: La terra del sole
Davvero interessanti questi infusi... ogni anno sulle piante da fiore (per fortuna solo su quelle unfiore ), devo fare il lavaggio per contrastare gli afidi argh

_________________
Immagine


sabato 18 luglio 2009, 17:11
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 14 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010