Oggi è giovedì 23 novembre 2017, 9:35



Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
 Bietole ed erbette 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8541
Località: provincia di Pavia
Bietole ed erbette (Beta vulgaris var. cycla)

Immagine Immagine
Bietola da coste e Bietola da foglie o erbetta

PIANTA DI ORIGINE
Pianta annua della famiglia delle Chenopodiacee. Ha il fusto erbaceo, grandi foglie con picciolo bianco particolarmente sviluppato in lunghezza ed in larghezza, che prosegue in nervature molto pronunciate che portano le lamine verdi, prima erette e poi ripiegate sul terreno. Picciolo e nervature prendono anche il nome di coste e esistono anche varietà in cui sono rosse o verdi. Principalmente coltivata per le foglie e i piccioli, piatti e carnosi. Si coltivano diverse varietà, ma le più usate sono: Bietola da coste, Bietola da foglie o erbetta in cui le coste fogliari sono meno sviluppate, morbide e sottili.

UTILIZZAZIONE ALIMENTARE
Nella bietola da coste e nella bietola erbetta si consumano le foglie, solitamente lessate e condite in diversi modi, come alternativa agli spinaci. Nelle bietole da coste la parte edibile è costituita anche dalle coste fogliari, cioè la parte iniziale delle foglie, generalmente bianca, tenera e carnosa che viene anch’essa lessata, anche se per tempi più lunghi rispetto alle foglie, oppure fritta o anche impanata.

COLTIVAZIONE
Predilige i climi temperati e cresce bene su terreni ben concimati a medio impasto, freschi e profondi, irrigui, senza ristagni d'acqua. La bietola da costa si semina in semenzaio a febbraio per raccogliere foglie durante l'estate, e in settembre per un raccolto in primavera. All'aperto si può seminare a dimora da marzo a tutta l'estate. Il raccolto invernale si può ottenere seminando in semenzaio ad agosto e trapiantando in settembre. La distanza tra una pianta e l'altra è di circa 50 cm in ogni senso. Le bietole da foglia si seminano sul posto a primavera e a fine estate. La profondità di semina è di circa 3 cm. La raccolta delle foglie si effettua a scalare, recidendo con un coltello le foglie esterne della pianta e legandole a mazzi. Le bietole da erbetta si raccolgono estirpando tutta la pianta e riunendo in mazzi il prodotto.

NOTE
Le bietole garantiscono un buon apporto di vit. A, di vit. C e di magnesio, ferro e potassio. Un tempo era considerata una pianta medicinale con proprietà diuretiche. Le foglie più tenere delle erbette possono essere anche consumate crude in insalata, ma in piccola quantità, per la presenza di ossalati, che legandosi al calcio formano cristalli insolubili. Per questo motivo se ne sconsiglia il consumo a chi ha problemi renali.

tratto da : Ars Alimentaria - autore G.Finazzi
Immagine


_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


venerdì 21 novembre 2008, 22:11
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010