peccatidigolaediamicizia.com
http://www.peccatidigolaediamicizia.com/

Russula
http://www.peccatidigolaediamicizia.com/viewtopic.php?f=269&t=2159
Pagina 1 di 1

Autore:  Max [ martedì 10 giugno 2008, 18:23 ]
Oggetto del messaggio:  Russula


Nomi volgari Colombina maggiore, Capra paonazza, Valluta
Immagine
Non esistono russule velenose mortali quanto piuttosto alcune varietà tossiche. Sebbene non sia proprio agevole determinarne l’esatto nome, è per contro relativamente facile stabilire la commestibilità di una Russula. Si può affermare che tutte le specie con carne a sapore dolce e non sgradevole siano commestibili (più o meno pregiate).Tutte le Russule hanno per caratteristica l'assenza di anello e di volva, la carne di avere una consistenza gessata, cioè se spezzate si fratturano di netto emettendo persino un classico suono secco, simile a quello che si produce appunto spezzando un gessetto; sono funghi caratteristicamente variopinti: si possono incontrare specie che presentano una vastissima gamma di colori, spesso mescolati tra di loro. Sono l'unico genere di cui può essere determinata la commestibilità con una prova empirica, è sufficiente masticare un pezzetto e scartare le specie a sapore nettamente acre. Certo che per tale diagnosi è necessario riconoscere con sicurezza che si tratta del genere Russula.

Russula virescens: si distingue per la sua colorazione verderame a macchie, anche se qualche volta può presentarsi interamente bianca. In tal caso aiuta molto a riconscerla il suo peso specifico, elevato fra tutte le russule, la sua fragilità e la presenza di screpolature sul cappello che non mancano mai. Carne bianca, soda nel cappello, bambagiosa nel gambo, odore e sapore tenui e gradevoli,buon commestibile, è una delle migliori specie del genere Russula; può essere consumato crudo, ma in modeste quantità. Si trova già dall'inizio della primavera fino all'autunno nei boschi di latifoglia; predilige i boschi di castagno.

Russula Cyanoxantha
: colore violetto o blu-viola, ma anche verde-nero, verde-grigio-violetto, spesso con macchie di altri colori. Carne: spessa e soda, di colore bianco, lievi sfumature lillacine sotto la cuticola; sapore dolce di nocciola, senza odori particolari. Lamelle: fitte, bianche, spesse, untuose e coriacee, al tatto quasi lardacee. Alla manipolazione si piegano, ma non si rompono. Specie molto comune e diffusa ovunque, sia sotto conifera che sotto latifoglia. Considerata una buona specie commestibile.

Russula heterophylla un po' viscoso da umido, brillante e liscio per il secco, di colore verde oliva, più carico al centro con componenti che possono darle tonalità giallastre, grigiastre e anche gialle o vinaccia.
Carne: bianca, compatta, odore non molto forte, ma comunque non sgradevole; sapore dolce.
Cresce in boschi di latifoglia e di aghifoglia, piuttosto comune e presente in stagione precoce. Una delle Russule con buona commestibilità

Russula aurea: è una delle specie più belle nel suo genere, la caratteristica più evidente è il colore; grazie alle colorazioni giallo oro, arancio e rosse, che ne rendono semplice il riconoscimento; una caratteristica importante è la colorazione giallo vivo del filo della lamella e di parte del gambo. Tuttavia in alcuni casi questa colorazione gialla può mancare completamente. Carne bianca soda, quasi sempre tinta di giallo-limone sotto la cuticola sapore dolce, odore trascurabile. E' una specie di ottima commestibilità, una delle russule più ricercate.

Immagine

Ricette sul forum:
pasticcio di tagliolini alle russule


Autore:  nadia [ mercoledì 11 giugno 2008, 10:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Russula

max ti sei messo a fare l'enciclopedia dei funghi :ahaha

Autore:  Max [ mercoledì 11 giugno 2008, 23:12 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Russula

io l'enciclopedia :Occhietti a voi... le ricette

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/