Oggi è venerdì 17 agosto 2018, 14:58



Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 
 Scadenza dei cibi 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: domenica 18 maggio 2008, 21:47
Messaggi: 3645
Località: Genova
Non so se la sezione è quella giusta.. al limite spostatela dove meglio credete, l'importante è che sia V I S I B I L I S S I M A .. a tutti ospiti inclusi!
scadenza cibi

_________________
Cinzia..

Non cancello nulla di questa mia vita.
Ogni cosa mi ha reso quella che sono oggi.
Le cose belle mi hanno insegnato ad amare la vita.
Le cose brutte a saperla vivere.
Tatiana


giovedì 5 agosto 2010, 19:46
Profilo
Chef Saucier
Chef Saucier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 20:32
Messaggi: 5632
Località: valsorda - lake garda
grazie cii
fa un po' pensare che p.es i prodotti di panetteria non hanno obbligo di data di scadenza
e le caramelle e la gomma da masticare...cosa ci metteranno mai dentro?? terrore

_________________
"il silenzio è la più perfetta espressione del disprezzo."
G. Bernard Shaw


giovedì 5 agosto 2010, 23:40
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8738
Località: provincia di Pavia
Brii, per prodotti di panetteria (e pasticceria) s'intendono quelli normalmente da consumarsi entro le 24 ore. Ecco quindi il perchè non è obbligatoria la data di scadenza.

Per chi volesse saperne di più sulla legislazione vigente, può consultare qui le norme europee vigenti sull'etichettatura dei prodotti alimentari.

Inoltre, trovo interessante anche quest'articolo, sempre dedicato all'argomento in questione.
Blog da tenere in considerazione! occhiolino


_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


venerdì 6 agosto 2010, 18:34
Profilo WWW
Chef Saucier
Chef Saucier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 20:32
Messaggi: 5632
Località: valsorda - lake garda
mela, era quello che pensavo anch'io..ma mi era sembrato strano che fosse nello stesso elenco.

cmq, esiste anche la panetteria confezionata..e vi assicuro che spesso e volentieri...durano moooooolto oltre la scadenza. (visti e provati)
questo è una cosa che mi ha molto colpito.

_________________
"il silenzio è la più perfetta espressione del disprezzo."
G. Bernard Shaw


venerdì 6 agosto 2010, 19:04
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8738
Località: provincia di Pavia
si, vero Brii.
Credo si tratti anche di una questione, oltre che di etichettatura e durata, di commercializzazione del prodotto.

Il pane del fornaio viene esposto dietro il banco...lo gestisce il fornaio e viene prodotto ogni giorno per la vendita al pubblico entro la giornata.

Il pane del super viene confezionato e venduto negli scaffali, dove chiunque può mettere mano e, soprattuto, l'invenduto viene lasciato lì anche per il giorno seguente (ed infatti, giustamente, sulla confezione viene messa una data di scadenza e, talvolta, vedo fra gli ingredienti anche dei conservanti che sicuramente lo differenziano dalla produzione del fornaio con vendita entro la giornata).

E' importante per noi acquirenti avere i due tipi di pane ben diversificati, e, per quello confezionato risultare chiaro che si tratta di un pane che potrebbe essere stato prodotto anche qualche giorno prima.

Per quanto riguarda la commestibilità...il nostro pane fatto in casa è ottimo anche dopo alcuni giorni...certo, non è buono come appena fatto, ma rimane mangiabilissimo per giorni.

Il pane del fornaio, se fatto bene, è altrettanto buono (a parte certi panini che spesso li puoi tirare contro il muro la sera stessa dell'acquisto e rimbalzano come se fossero di gomma diavolo ), quindi anche dopo alcuni giorni lo si può mangiare.

Il pane confezionato, se fatto bene, dovrebbe durare pure lui come gli altri pani di cui sopra.
Però vediamo stampata la scadenza sopra e quindi ci chiediamo "chissà cos'hanno messo per farlo durare così tanto?"

In realtà, credo sia una scadenza che ci indichi il periodo entro il quale possiamo mangiare il nostro pane senza che abbia perso quelle qualità organolettiche che lo rendono buono al nostro palato (da consumare preferibilmente entro il...). Dopo quella scadenza, avrà perso la morbidezza, sarà diventato un po' duro, ma credo che si possa comunque usare.
Di certo non è una scadenza che indica un deterioramento pericoloso per la salute o altro (a meno che non si veda della muffa; se poi c'è pure il conservante out , allora dura ancora di più).



_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


venerdì 6 agosto 2010, 21:58
Profilo WWW
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1592
personalmente il pane lo prendo quasi solo di panetteria, perché quando è buono potrebbe durare una settimana e invece finire prima del termine del giorno, quello del supermercato potrebbe durare parecchio ma è spesso sgradevole prima del termine della giornata... ahah

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


sabato 7 agosto 2010, 12:32
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: domenica 18 maggio 2008, 21:47
Messaggi: 3645
Località: Genova
Il pane con il lievito di birra dura solo un giorno buono, poi perde la croccantezza e diventa gommoso per poi seccare.
Il pane con la pasta madre invece è più buono il giorno dopo e dura anche una settimana, sia che lo si compri sia che lo si faccia in casa.
Il pane del super... , sbadiglio bhè è un'altro discorso.

_________________
Cinzia..

Non cancello nulla di questa mia vita.
Ogni cosa mi ha reso quella che sono oggi.
Le cose belle mi hanno insegnato ad amare la vita.
Le cose brutte a saperla vivere.
Tatiana


sabato 7 agosto 2010, 12:37
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8738
Località: provincia di Pavia
ma si certo, anch'io il pane lo prendo spesso dal fornaio ( Occhietti è proprio qui, quasi davanti casa mia heheh si si ), anche se il più delle volte lo faccio in casa (col ldb e mi dura più giorni ed è sempre buono!)

Era per non demonizzare il pane confezionato...dato che ci sono molte persone che lo acquistano e che non potrebbero fare altrimenti.

Brii diceva che "esiste la penetteria confezionata" e con conservanti (aggiungo io)...ecco...volevo giusto proseguire il suo intervento con le mie considerazioni occhiolino


_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


sabato 7 agosto 2010, 15:04
Profilo WWW
sinceramente non penso che il pane confezionato abbia dei conservanti mah! semplicemente il fatto che sia conservato nella plastica lo rende durevole,ovvio non dura in eterno,come nemmeno quello autoprodotto o del fornaio,dipende anche molto dal tipo di pane il fatto che duri più o meno di tot tempo.
la differenza sta nel fatto che il pane confezionato non ha la croccantezza del pane appena sfornato,tutto qui.
per ovviare al pane stantio quando lo faccio ne preparo diverse pagnotte,poi affetto e congelo appena freddo.
quando mi serve metto le fette di pane nel tostapane per scaldarle o abbrustolirle a seconda dell'uso,oppure metto il pezzo di pagnotta che mi serve nel micro e lo scongelo,poi lo passo un paio di minuti con la funzione combi e la crosta torna croccante come appena fatto,o nel forno se ce l'ho acceso per altro.


sabato 7 agosto 2010, 15:14
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8738
Località: provincia di Pavia
Sere, in alcuni pani confezionati c'è, fra gli ingredienti, il conservante.
La sigla non me la ricordo...ma la prima volta che mi capiterà di leggerla, cercherò di tenermela a mente e ve la dirò.

Lo so perchè, quando mi capita di prenderlo al super, leggo sempre le etichette ed evito di prendere quello con lo strutto (per motivi miei di dieta) e quello con conservanti.

_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


sabato 7 agosto 2010, 15:19
Profilo WWW
potrebbe essere il miglioratore mela?


sabato 7 agosto 2010, 15:21
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 21:37
Messaggi: 8738
Località: provincia di Pavia
io ricordo proprio "conservante E....." (e poi non mi ricordo.... argh )

Comunque, appena vado al super ci guardo si si occhiolino

_________________
Se non ci sono cani in paradiso,quando muoio
voglio andare dove sono andati loro-Will Rogers-


Le donne e i gatti faranno sempre cio’ che ne hanno voglia,e gli uomini e i cani farebbero bene a rilassarsi e abituarsi all’ idea-Robert A.Heinlein-


sabato 7 agosto 2010, 15:24
Profilo WWW
ah ok,poi così lo cerchiamo in rete e capiamo che tipo di conservante sia si si


sabato 7 agosto 2010, 15:29
Chef Saucier
Chef Saucier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 20:32
Messaggi: 5632
Località: valsorda - lake garda
io ti ho capita mela love

quello che volevo dire io e che davvero ho mangiato del pane confezionato vecchio di 2 mesi oltre la scadenza.
p.es quello da hamburger. era ancora morbido. idem per i pani della molino bianco.
i cracker e i grissini durano anche 3 mesi dopo, perdono gusto ma non la croccantezza.
ho provato anche dei biscotti vecchi di 6 mesi, secchi ma croccanti.
ovvio che come apri la confezione, i pani si induriscono, i crackers, grissini e biscotti si smollano.
credo che si per l'essenza di aria nelle confezioni, e naturalmente quel conservante che andremo a cercare.
l'altro giorno ho aperto un vaso di senape scaduto nel 2006 (non so cosa ci facesse ancora in giro) faceva schifo, ma non so se perché era vecchio scaduto o perché l'accoppiata senape/pepe verde non ci è piaciuta. ho pensato di prendere uno nuovo e assaggiare.
ho la brutta mania di mettere via, peggio di una formica...e così, spesso mi scadono le cose.
non le confetture/marmellate, quelle durano anche 5 anni se fatti come si deve. le confetture di prugne le lascio 2 anni prima di mangiare. quelle sono una bomba se lasciate riposare da 6 mesi in poi. ma meglio che smetta, se inizio parlare di marmellate non la smetto più Occhietti


_________________
"il silenzio è la più perfetta espressione del disprezzo."
G. Bernard Shaw


sabato 7 agosto 2010, 23:45
Profilo
pure io compero e conservo e poi...mi dimentico di avere la roba in dispensa timido


domenica 8 agosto 2010, 0:21
Commis
Commis
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 febbraio 2010, 13:01
Messaggi: 484
Cii ha scritto:
Il pane con la pasta madre invece è più buono il giorno dopo e dura anche una settimana, sia che lo si compri sia che lo si faccia in casa.

Solo a me che non dura una cippa???? mah!


domenica 8 agosto 2010, 16:42
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 16 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010