Oggi è lunedì 16 luglio 2018, 16:07



Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ] 
 Tigelle! ...o meglio crescentine, ma insomma. 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Sì, perché a voler essere tecnici nonché precisi (che io poi ho un ingegnere love cui rendere conto e mica posso peccar di approssimazione) la tigella è lo stampo-arnese, i micropanini deliziosi che se ne cavano una volta addomesticato il trappolo si chiamano crescentine.
Poi ci sarebbero pure quelle fritte, ma come al solito, questa è un'altra storia.

L'arnese che ora staziona sempre in mezzo ai cabasisi nella mia cucina e che tocco sempre con circospezione perché pesa mezzo quintale e dalla volta del tegame ho paura che le cose mi cadano in testa o sui piedi, l'ho acquistato a Pavullo nel Frignano, durante un memorabile weekend in cui con un gruppo di amici siamo saliti lassù a trovare vecchi compagni d'università, e ne siamo usciti felici, mezzi ubriachi di lambrusco e con il colesterolo a settemila.

Ingredienti
un chilo di farina 0
un cucchiaio di olio d'oliva
un bicchiere di acqua
mezzo bicchiere di latte
un cubetto di lievito

Sciogliere il lievito nel latte tiepido.
Fare la fontana con la farina, versarvi dentro i liquidi ed impastare; ovvero buttare tutto nel clatronic o succedaneo planetario e impastare.
Non troppo, non deve incordare, solo amalgamarsi e diventare morbida e uniforme.
Avvolgere il panetto in un burazzo pulito (ecco, sono rientrata nell'ambiente emiliano verace: dicasi strofinaccio) quindi in un sacchetto di plastica e lasciare lievitare un paio di ore.
Scaldare bene la tigelliera sul fornello (uso la fiamma grande con lo spargifiamma, altrimenti brucio sempre le tigelle centrali) per alcuni minuti... io non ci ho mai fatto caso, ma Francesca che mi ha beccato il passaggio mancante dice dieci: e dieci siano!
Riprendere la pasta e dividerla con la spatolina, senza sgonfiarla troppo, in venti-trenta palline.
Mettere una pallina in ciascuno scomparto della tigelliera, appena appena unto sopra e sotto con il pennello o uno scottex imbibito di olio, chiudere l'arnese e lasciare cuocere le tigelline girandole ogni tanto, per cinque o sei minuti.

Sono meravigliose servite nel modo più tradizionale possibile: farcite con un cucchiaino di pesto e una spolverata di parmigiano, quindi richiuse perchè il pesto si sciolga... mmmh... divine...

Nota bene: il pesto di cui, NON è quello genovese! In Emilia, se si parla di pesto a quello non ci si pensa nemmeno... il PESTO è un battuto finissimo di lardo fresco, tagliato a coltello, con aglio rosmarino sale e pepe... figuratevi cosa diventa dentro una tigella calda...
Capito perché il colesterolo a settemila??

Dimenticavo: la tigelliera qui.

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


martedì 12 gennaio 2010, 23:13
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: martedì 13 maggio 2008, 16:35
Messaggi: 2356
Località: Cagliari
buone queste tigelle al "pesto"...che il lardo sia con me!!!!!


martedì 12 gennaio 2010, 23:31
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Evviva Raffi, questo sì che si chiama parlare! :brava

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


martedì 12 gennaio 2010, 23:32
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier

Iscritto il: martedì 13 maggio 2008, 16:35
Messaggi: 2356
Località: Cagliari
qui non trovo il lardo che avete voi al nord italia e quando vado in continente (perchè qui in sardegna si dice che si va "in continente" quando si attraversa il mare!!) non mi sfuggono tutte queste chicche. pizza al lardo e funghi, culatelli vari, insaccati super farciti e buonissimi...


martedì 12 gennaio 2010, 23:35
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Sì, lo so, in continente si si ho avuto anche io un bellissimo periodo di frequentazione della Sardegna: ne tornavo carica di monica e cannonau, pecorino e peretta, ricotta mustia, pirichittus, aranzada, fregula, ziki e... una volta al check in ad Alghero il mio bagaglio è stato pesato a 54 chili e oltre... e io in quel periodo pesavo altrettanto! ahaha
Leggi la ricetta dei malloreddus cun s'arrescottu e dimmi se ho detto/fatto castronerie, và... dubbioso
Approfitto della tua sardità occhiolino
abbracci0

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


martedì 12 gennaio 2010, 23:39
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
Mannaggia valentì pure la tigelleria mi hai fatto vedere nonò non si fa... mo mi tocca metterla nella lista di babbo Natale uaauuuu Come si fa... dopo la ricetta con la farcia al lardo!!!!

_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


mercoledì 13 gennaio 2010, 0:47
Profilo WWW
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
E' simpatica la tigelliera... però il prezzo di quella che ho linkato è troppo troppissimo alto... io l'ho comprata uguale a Pavullo per 17.000 lire... anche considerando inflazione e cambio all'euro, caspita, mi pare eccessivo! si si
Sono certa che si trova a molto meno.
In più, conviene sempre prenderla grande il più possibile: le ho viste a 4, a 7 come la mia o ancora più grandi... è meglio perché siccome vanno fatte e mangiate, almeno non devi stare in cucina tre ore mentre tutti masticano!!

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 8:48
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 7 novembre 2008, 18:55
Messaggi: 1656
Località: Lecce/Modena
la tigelliera... ce l'ho quella a 7 comprata anch'io con la lira ed anche allora aveva un costo non indifferente. Io le tigelle le faccio con questa ricetta e sono uhmmm il pesto invece non lo amo in modo particolare, ma lo amano alla follia i miei due uomini di casa ahaha ahaha

_________________
Chiara


mercoledì 13 gennaio 2010, 11:23
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:08
Messaggi: 835
Località: Emilia
shhh entro in punta di piedi per non disturbare, vorrei fare solo una piccolissima precisazione, la tigelliera va messa sul fuoco a scaldarsi almeno 10 minuti prima dell'uso e girata almeno 2 volte perchè il calore sia uniforme quando si inizierà a cuocere, tutto il resto è assolutamente ok si si

_________________
Francesca

Sant'Agostino diceva: "La felicità è desiderare ciò che si ha!"


mercoledì 13 gennaio 2010, 11:26
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Accidenti, Francesca... per fortuna che ci sei!! L'ho trascurato completamente... e sì che dico sempre nelle ricette di fare scaldare bene la padella sornione
Bene, per fortuna mi hai beccato, vado subito a correggere. bacio

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 11:45
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:08
Messaggi: 835
Località: Emilia
macciaao

_________________
Francesca

Sant'Agostino diceva: "La felicità è desiderare ciò che si ha!"


mercoledì 13 gennaio 2010, 15:50
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 9 dicembre 2008, 21:52
Messaggi: 1842
Ohhh my god, sua maestà la tigella (aka crescentina ahaha)!!!
Ecco, questa è una di quelle cose che potrei mangiare a oltranza, fino a scoppiare.
Per me, tre quintali con pesto, grazie! ironico

_________________
Bombing for peace is like fucking for virginity


mercoledì 13 gennaio 2010, 20:32
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Ma se sei vegetariana! il pesto come te lo faccio, col lardo di seitan?? occhiolino

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 21:35
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: domenica 18 maggio 2008, 21:47
Messaggi: 3645
Località: Genova
Pure in casa mia non manca! dovrei farle nei prossimi giorni..
L'amica che mi ha insegnato questo piatto.. arriva da Piacenza... e mi ha insegnato un'altro modo ancora ..
L'impasto lo fa lievitare un paio d'ore, poi lo stende alto circa 1 cm e quindi lo taglia in tanti tondi con uno stampo o un bicchiere di uguale diametro del cerchio "tigella" ( e si... lei non le chiama crescentine, ma tigelle... ), le lascia lievitare ben coperte ancora un 'oretta e poi le cuoce su questa "padella" pesantissima... puff.. puff..
Sono ottime sia con il pesto di lardo...che buono uhmmm uhmmm , con i salumi un pò grassi, con i formaggi che fondono e poi con la nutella.. uhmmm uhmmm

_________________
Cinzia..

Non cancello nulla di questa mia vita.
Ogni cosa mi ha reso quella che sono oggi.
Le cose belle mi hanno insegnato ad amare la vita.
Le cose brutte a saperla vivere.
Tatiana


mercoledì 13 gennaio 2010, 21:39
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Sì, Cii... il maledetto arnese è fatto con l'uranio impoverito, e ogni volta che fai le tigelle ti risparmi una seduta in palestra!
Quello col bicchiere per fare i tondini è il metodo più elegante, infatti... ma io poi con la stesa dei tondini non mi rigiro più in cucina, e allora vado a palline, che devo dire che una volta che il boccone è in bocca nessuno si è mai lamentato se i cerchietti non sono perfetti... occhiolino

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 21:52
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 ottobre 2008, 23:12
Messaggi: 1194
Località: Brindisi
ce l'ho ce l'ho me l'ha regalata mio fratello che l'ha presa in romagna è da tanto che non le faccio vacca boia se pesa sta padella si si
Vale una domandina ma tu fai le palline e si schiacciano quando le chiudi? ho capito bene? perchè io ho sempre dato prima la forma ma se si puo' fare mi risparmio il passaggio occhiolino

_________________
Immagine


mercoledì 13 gennaio 2010, 21:58
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 9 dicembre 2008, 21:52
Messaggi: 1842
Avalon ha scritto:
Ma se sei vegetariana! il pesto come te lo faccio, col lardo di seitan?? occhiolino


Ehm...sì, scusa: io intendevo dire (non orrorificarti, ti prego) col pesto genovese ahaha ahaha ahaha ahaha ahaha ahaha ahaha

Senti qua che aneddoto che ti sfodero: quando abitavo a NY (sic) avevo una coinquilina bolognese con avi modenesi. Ebbene, una delegazione di parentado venne a trovarla nella Grande Mela e - meraviglia delle meraviglie - da allora l'Upper East Side non fu più lo stesso. Eh già, la zia Cesarina si era portata la tigelliera (subito ribattezzata dagli autoctoni "taig(h)ella-maker" heheh) e aveva cominciato a sfornare tigelle a raffica: avevamo ogni sera gente a cena che si imbucava, si autoinvitava, si calava dal camino...Un delirio vorticoso di tigelle ci invase la casa per due settimane. Noi poi siamo tornate entrambe in Italia, ma il mitico taig(h)ella-maker è stato lasciato in eredità a degli amici e ancora oggi, a distanza di anni, tutte le volte che vado a NY non può mancare il taig(h)ella-party a casa loro pon pon pon pon pon pon
Ah...che tempi, che nostalgia! love love love

_________________
Bombing for peace is like fucking for virginity


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:15
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Mary, esatto, io faccio palline, chiudo il sarcofago di ghisa e loro si stendono in una tigella felice...
Un passaggio in meno, e soprattutto evito la stesa di tigelline in nuce che lievitano serafiche su ogni superficie orrizzontale... sornione

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:16
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:08
Messaggi: 835
Località: Emilia
Anche faccio sempre le palline e le metto dentro così perchè quando chiudi il coperchio si schiacciano e si allargano, si fa molto prima e sono più belle perchè una non è mai uguale all'altra (ma in bocca sono tutte BUONISSIME OKK )

_________________
Francesca

Sant'Agostino diceva: "La felicità è desiderare ciò che si ha!"


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:19
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Osantapatata, il taighellaparty a New York... heheh
Me la vedo la zia Cesarina... dev'essere parente della mamma del mio amico Peppo di Pavullo, che le abbiamo invaso casa in trentadue e lei beata ci invita a cena senza fare un plissé!
Poi, cena... due robine legerelegere, dice: e giù, tigelle col lardo, parmigiano stravecchio col balsamico, tortelininbrodo, tagliatelle col ragù che son quelle buone stese col sc-iadùr, affettati come se piovesse, ciccioli secchi e ciccioli frolli e trigliceridi che ti colpivano dietro le orecchie, ti si arrampicavano sui collant e ti morsicavano i bottoni della camicia...
Ci ho messo un paio d'anni per riprendermi... ma forse è ora di tornare a trovare Peppo! mah!

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:21
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Le tigelle col pesto... genoveseeee??!! heheh
Mo sòccia, se sei anarchica... (detto con la esshe alla bolognese...) ahaha

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:22
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 9 dicembre 2008, 21:52
Messaggi: 1842
Avalon ha scritto:
Le tigelle col pesto... genoveseeee??!! heheh
Mo sòccia, se sei anarchica... (detto con la esshe alla bolognese...) ahaha


Non farmi dire, va là, che poi sì che ti orrorifichi davvero...
Però le tigelle nel mio piatto han visto cose che voi umani...(e il pesto genovese è forse la più normale!!!) timido

_________________
Bombing for peace is like fucking for virginity


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:25
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:08
Messaggi: 835
Località: Emilia
Avalon ha scritto:
Sì, Cii... il maledetto arnese è fatto con l'uranio impoverito, e ogni volta che fai le tigelle ti risparmi una seduta in palestra!

devo confessarvi una cosa............. timido io uso la tigelliera elettrica,
è comodissima

Immagine

_________________
Francesca

Sant'Agostino diceva: "La felicità è desiderare ciò che si ha!"


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:27
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Come dice il mitico Cuoco d'Astronave Rudy "Basilico" Turturro: vestire a gusto degli altri (ma anche no) e mangiare a gusto proprio.

Se a te piace, nella tigella ci puoi mettere pure un copertone, sia mai che io dica che qualcosa a tavola non si fa... (a parte mettersi le dita nel naso e sputare nel piatto del vicino).
La cucina è libertaria per antonomasia, ognuno ci mette la sua idea, il suo gusto... esiste per cambiare!

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:29
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
E allora Fra, fila in palestra! filavia ahaha

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:29
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 22:08
Messaggi: 835
Località: Emilia
Va bè in palestra ci vado solo se posso portarmi un sacchettino con dentro 2 tigelle per la merenda ironico ahaha

_________________
Francesca

Sant'Agostino diceva: "La felicità è desiderare ciò che si ha!"


mercoledì 13 gennaio 2010, 22:31
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Anche tre! ahaha

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


giovedì 14 gennaio 2010, 8:53
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 27 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010